Stella di Hollywood annuncia l’addio ad uno dei suoi personaggi: “Basta dopo 40 anni”

Una stella di Hollywood che tutti stimano e apprezzano ha lasciato il ruolo che l’ha reso famoso dopo 40 anni.

Ci sono attori che hanno la fortuna di dar vita a personaggi iconici, immediatamente riconoscibili, miniera d’oro di citazioni, meme, ecc… Ecco come mai uno di loro ha deciso di appendere il cappello al chiodo e di chi si tratta.

Hollywood un divo si ritira dopo 40 anni è Robert Englund
Hollywood, una grande star si congeda ecco chi è-(Foto: Ansa)-cinelol.it

Hollywood vede sfilare artisti, mode, generi cinematrografici, effetti speciali, senza battere ciglio. Quando però una star dà il commiato definitivo a un ruolo che l’ha resa celebre è sempre un giorno triste per chiunque abbia amato quel personaggio. Il fatto è che col tempo ci si affeziona a un volto, una voce, stili di recitazione. Si tende anche un po’ ad associare una parte a una sola persona. Ecco chi ha salutato per l’ultima volta un mito del cinema.

Hollywood: alla fine ha dovuto farlo

Robert Englund è per tutti Freddy Krueger, il peggior incubo di bambini e adolescenti degli anni ’80. Il volto di Nightmare – Dal profondo della notte risalente al 1984 e opera di Wes Craven, è stato protagonista di altri 7 lungometraggi della prolifica saga horror dedicata all’orrendo serial killer che popola i sogni. Alla soglia dei 76 anni e con una magnifica carriera alle spalle l’attore statunitense tira i remi in barca, almeno per questo ruolo.

Star di Hollywood, Robert Englund dice addio a Freddy Krueger
Hollywood, icona lascia per sempre la sua parte-(Foto: Youtube)-cinelol.it

In una recente intervista con Variety la stella di Hollywood, sebbene positivo su un ipotetico proseguimento dell’opera di cui la sua ultima apparizione è del 2003 in Freddy vs. Jason, ha dichiarato che lui non sarebbe della partita. “Sono troppo vecchio e grosso per interpretare Freddy ora” ha affermato la stella.

L’interprete ha specificato che non può più girare scene d’azione per più di un ciak e che non è messo bene col collo e la schiena, oltre ad avere l’artrite al polso destro. In queste condizioni deve rinunciare alla parte, ma ha aggiunto che gli piacerebbe fare un cameo.Basta dopo 40 anni” riassume l’incredibile attore che ha causato molte notti insonni a tantissime persone.

Nel 2021 il primo film il cui titolo originale è: A Nightmare on Elm Street è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti poiché ritenuto “culturalmente storico e significativo“. L’assassino dal volto sfigurato e dalle lame sulle mani ha indubbiamente segnato un’epoca. Englund sarà sempre ricordato e amato da tutti i fan, mentre chissà il suo personaggio potrebbe continuare a vivere nuovi e diabolici incubi.

Impostazioni privacy