Prime Video, svolta pubblicità? L’abbonamento destinato a costare meno: ecco quanto

Su Prime Video potrebbe arrivare un abbonamento con pubblicità che costa meno. Ecco le possibili ipotesi sui costi.

Nell’era digitale, lo streaming dei contenuti video è diventato sempre più popolare, offrendo agli spettatori un’ampia gamma di opzioni per guardare film, serie TV, documentari e tanto altro. In questo contesto, Prime Video di Amazon si è affermato come una delle principali piattaforme di streaming, offrendo un’esperienza di intrattenimento di alta qualità.

Possibile nuovo abbonamento in arrivo per Prime Video
Prime Video, in arrivo un nuovo abbonamento? – Cinelol.it

Prime Video è un servizio di streaming video offerto da Amazon come parte del loro abbonamento Prime. Originariamente lanciato nel 2006 come un servizio per noleggiare film e programmi televisivi, Prime Video si è evoluto nel corso degli anni, diventando una piattaforma di streaming a sé stante con un vasto catalogo di contenuti originali e di terze parti.

Per accedere a Prime Video, è necessario essere membri di Amazon Prime o sottoscrivere un abbonamento specifico a Prime Video. Una volta iscritti, gli utenti possono accedere a un’ampia selezione di film, serie TV, documentari e contenuti originali prodotti da Amazon Studios. Prime Video è disponibile su diverse piattaforme, tra cui smartphone, tablet, smart TV, console di gioco e dispositivi di streaming.

Prime Video, in arrivo un nuovo abbonamento

Gli utenti possono navigare tra le diverse categorie di contenuti e scegliere cosa guardare in base ai propri interessi. Prime Video offre anche funzionalità come la possibilità di creare liste personalizzate, lasciare recensioni e vedere suggerimenti basati sui propri gusti. Inoltre, gli utenti possono scaricare i contenuti per la visione offline, ideale per chi desidera guardare i propri programmi preferiti senza una connessione Internet.

Ecco quanto potrebbe costare l'abbonamento con pubblicità su Prime Video
Su Prime Video potrebbe arrivare un abbonamento con pubblicità – Cinelol.it

Secondo alcune indiscrezioni, Amazon starebbe prendendo in considerazione l’idea di introdurre un piano in abbonamento più economico per Prime Video che includa la pubblicità. Questo approccio è simile a quello adottato da Netflix e Disney+, che offrono rispettivamente piani senza pubblicità ad un prezzo più elevato e piani più economici che includono interruzioni pubblicitarie durante la visione dei contenuti.

Questa ipotesi potrebbe avere diversi vantaggi. Innanzitutto, un piano più economico con la pubblicità potrebbe rendere Prime Video ancora più accessibile a una base di utenti più ampia, consentendo a più persone di godere dei contenuti di alta qualità offerti dalla piattaforma. Inoltre, l’introduzione della pubblicità potrebbe aiutare a finanziare la produzione di nuovi contenuti originali, consentendo ad Amazon di continuare a investire nella creazione di programmi di grande successo.

Tuttavia, è importante considerare anche gli aspetti negativi di un piano con la pubblicità. Alcuni utenti potrebbero preferire la comodità di guardare i loro contenuti preferiti senza interruzioni pubblicitarie, anche a costo di un abbonamento leggermente più elevato. Inoltre, l’introduzione della pubblicità potrebbe sollevare preoccupazioni sulla privacy degli utenti, con la raccolta di dati per personalizzare gli annunci in base alle preferenze di visualizzazione.

Ma quanto potrebbe costare? Al momento, non ci sono informazioni su quello che potrebbe essere il prezzo fissato da Amazon per un piano in abbonamento con pubblicità su Prime Video. Basandoci su quanto fatto da Netflix, si può ipotizzare un costo vicino ai 5 euro.

Impostazioni privacy