Pretty Little Liars, Lindsey Shaw (Paige) sconvolge i fan con una sua dolorosa confessione

Lindsey Shaw è stata uno dei personaggi dell’acclamata serie tv Pretty Little Liars. Ecco cosa ha rivelato per turbare gli ammiratori.

Lindsey Shaw è stata uno dei volti di una serie tv di grande successo che si è conclusa qualche anno fa: Pretty Little Liars. Ma quale dichiarazione ha rilasciato per sconcertare i suoi ancora numerosi fan? Solo su Instagram ha 720 mila fan. Ecco tutti i particolari della vicenda.

Lindsey Shaw licenziata
Lindsey Shaw rivela perché fu licenziata da Pretty Little Liars-cinelol.it

Pretty Little Liars è stato un teen drama di origine statunitense che è andato in onda per sette stagioni su ABC Family. La serie era ispirata ai libri della saga: Giovani, carine e bugiarde di Sara Stephard.

La trama ruotava intorno a una misteriosa sparizione, quella di Alison durante il fine settimana del Labor Day. Le sue quattro amiche, smarrite, si separano, ma tutte continuano a ricevere strani sms firmati A. In seguito viene ritrovato il corpo della ragazza scomparsa e a quel punto è caccia all’assassino.

Questa serie ha dato vita a uno spinoff intitolato: Ravenswood che però non ha avuto né fortuna né vita lunga dal momento che è stato chiuso dopo solo una stagione. Attualmente la HBO sta lavorando a un remake. Ma cosa è accaduto di preciso a Lindsey Shaw? Ecco tutti i dettagli di quanto accaduto.

Pretty Little Liars, un’attrice ha avuto grossi problemi

Come accennato Lindsey Shaw è un’attrice apprezzata che ha partecipato a ben 5 stagioni di Pretty Little Liars dove vestiva i panni di Paige Mccullers, fidanzata di Emily. A un certo punto però i fan non l’hanno più vista.

Perché Lindsey Shaw ha lasciato Pretty Little Liars
Pretty Little Liars confessione shock di un’attrice-(Foto: YoutubeLintikNaPagIbig)- cinelol.it

Di recente, nel corso di un’intervista per il podcast: Ned’s Declassified Podcast Survival Guide ha fatto una rivelazione che ha lasciato tutti sbigottiti. L’attrice ha confessato di essere stata convocata a un certo punto e che le hanno detto di doverla lasciar andare ma non per qualcosa che riguardasse la recitazione.

“Dobbiamo licenziarti ora” le hanno detto, suggerendole anche di trovare qualcuno con cui parlare dei suoi problemi. A quel tempo l’interprete di Un’estate perfetta faceva uso di droghe. Era dipendente dall’Aderall e saltava i pasti.

L’attrice statunitense ha anche aggiunto che era in imbarazzo, non aveva un bell’aspetto e che era troppo magra, poi quando prendeva un po’ di peso non riusciva a sopportare di ingrassare. A ogni modo il suo personaggio è ricomparso nello show per concludere il suo arco narrativo, facendo felici tutti i fan dal momento che era un personaggio molto amato.

Impostazioni privacy