Massimo Ranieri, la morte della moglie: un dolore mai superato dopo tanti anni

Massimo Ranieri, la morte della moglie Franca Sebastiani: un dolore per il famoso cantante napoletano mai superato dopo tutti questi anni

Massimo è, senza ombra di dubbio, uno dei cantanti più amati del panorama musicale italiano. Con le sue canzoni e la sua incredibile voce, è riuscito a fare la storia e ad entrare a far parte dei più grandi. Ad oggi sappiamo tutto della sua vita pubblica, ma per quanto riguarda quella privata? Cosa conosciamo di lui?

Massimo Ranieri: il suo lutto
Massimo Ranieri: il dolore per la moglie Franca Sebastiani (instagram) cine lol.it

Della sua vita privata, sappiamo che Massimo ha avuto un grande amore: Franca Sebastiani. Scrittrice e cantante, questa donna riuscì a fare breccia nel cuore del cantante napoletano che avrebbe passato volentieri il resto della sua vita con lei. Purtroppo lei lo ha lasciato troppo presto per via di una terribile malattia.

I due, poco prima che lei morisse, stavano vivendo un periodo di crisi per via del lavoro di lui. Franca ha sperato, fino all’ultimo giorno della sua vita, di poter ritrovare quell’amore che l’ha resa così tanto felice in passato.

Massimo Ranieri: il dolore per la sua Franca Sebastiani

In seguito alla scomparsa di Franca, Massimo si è ritrovato più volte a parlare di lei – per esempio, al noto settimanale Oggi -, rivelando di essersi illuso di avere molto più tempo con lei.Ogni volta che mi sono trovato di fronte all’evidenza che per costruire una famiglia avrei dovuto cedere qualcosa di più sul piano professionale, il mio istinto mi ha spinto a rimandare i nostri piani“. Così, alla fine, è stato proprio lui a compiere la scelta di continuare sulla strada della musica senza sacrificare niente in merito.

Massimo Ranieri: il suo lutto
Massimo Ranieri: il dolore per la moglie Franca Sebastiani (instagram) cine lol.it

La loro storia terminò quando Franca scoprì di essere incinta: infatti quello doveva essere il periodo più felice della loro vita, invece si trasformò in quello più buio dal momento in cui Massimo era all’apice del suo successo in quel periodo e si rifiutò di riconoscere la figlia avuta con Franca solo per potersi dedicare al lavoro.

Nonostante la figlia sia nata nel 1971, solo nel 1997 Massimo ha deciso di riconoscerla e di consentirle di portare il suo cognome. Cristiana ha perdonato suo padre per il modo in cui si è comportato, e Massimo di questo deve ringraziare sicuramente Franca che ha continuato a parlare bene di lui a sua figlia anche quando, una donna al suo posto, lo avrebbe odiato per quello che le ha fatto.

Impostazioni privacy