Marta Fascina, il segreto che nessuno conosceva spunta dal suo passato

La moglie, e ora vedova, del defunto patron di Mediaste nasconde un segreto: spunta adesso dal passato. Tremendo.

Prima di sposare Berlusconi pochi conoscevano Marta Fascina, adesso vedova del defunto imprenditore e politico. La recente scomparsa del proprietario di Fininvest, infatti, ha causato non poco scalpore in tutto il panorama politico e sociale italiano. Da poco sono state lette le ultime volontà di Berlusconi, quelle testamentarie, e all’interno compariva, dopo quello dei figli, anche il nome di Marta Fascina, che ha ricevuto ben 100 milioni d’eredità dal suo amato Silvio. La cara Marta sembra celare però un segreto che ora è venuto a galla.

segreto marta fascina
Il segreto di Marta Fascina viene a galla-Cinelol.it

Marta ha ricevuto anche più del caro amico e collega di Silvio, Marcello Dell’Utri, al quale sono spettati 30 milioni di euro. Il resto del patrimonio è andato ai cinque figli ma non in parti uguali. Il totale stimato è di circa 4 miliardi. I figli però non hanno avuto alcun tipo di discussione in merito. Anzi sono stati sempre uniti nei giorni di dolore che li ha visti protagonisti di correttezza e rispetto. Anche per Marta Fascina, sempre vicina a Marina, la potente condottiera del gruppo Mondadori, nonché prima figlia femmina di Berlusconi.

Il segreto di Marta Fascina che nessuno conosceva, adesso è noto a tutti

Lei è molto discreta, l’unica a non aver rilasciato dichiarazioni dopo la morte del suo nuovo marito. Lei 32 anni, lui 86. Erano queste le rispettive età il giorno del loro “matrimonio“. Il rispetto e l’amore che lei nutriva nei suoi confronti è stato tale da averle fatto fare “silenzio stampa” per tutto il periodo di travaglio di Silvio, concentrandosi solo sulle sue cure.

Silvio e Marta
Silvio Berlusconi e Marta Fascina insieme-Cinelol.it/fonte: ANSA

Marta ha sempre ammirato Berlusconi, tanto da scrivergli spesso delle lettere a mano. Non si sa se lui le abbia mai lette, ma è sicuro che lei dal 2013 abbia cominciato a frequentare le diverse ville del leader di Forza Italia.

Quando da Roma si trasferisce a Milano per il suo incarico nel Milan, all’epoca ancora di Berlusconi, comincia a frequentare Arcore, e viene notata da Berlusconi per la sua gentilezza e cordialità. In quel periodo l’ex Premier era fidanzato con Francesca Pascale, ma presto verrà sostituita con la giovane Marta, che sotto sotto è riuscita a ricavarsi un posto nel cuore del ‘Berlusca’. 

«È stata un dono di Dio». Così l’ha definita Berlusconi più volte, fino a quando non l’ha sposata nel gennaio del 2022, con i figli presenti. Alle nozze erano davvero presenti tutti, gli amici, i colleghi. Ormai è una di famiglia. Questo sembra se guardiamo le immagini del funerale, dove Marina le tiene stretta la mano in un dolore congiunto.

Impostazioni privacy