Flavio Insinna esce allo scoperto: “Ci si ferma e si lascia passare del tempo”

Nel corso di una recente intervista, il conduttore Flavio Insinna si è lasciato andare a delle affermazioni su un argomento molto personale.

Tra i personaggi di spicco della televisione italiana, Flavio è, senza dubbio, tra i più amati e seguiti dal grande pubblico. In genere, quando si parla di lui, si fa riferimento in maniera primaria alla sua attività di conduttore; in realtà, nel corso della sua carriera, Flavio ha dimostrato di essere anche un bravissimo attore. Ed è stato proprio grazie alla sua passione per la recitazione che, a partire dalla fine degli anni Ottanta, decise di intraprendere il suo meraviglioso percorso lavorativo.

Flavio Insinna parla
Flavio Insinna esce allo scoperto (ANSA) CineLol.it

Dopo aver fatto le sue prime esperienze da attore di teatro, infatti, nel 1990 Insinna si diplomò presso il “Laboratorio di esercitazioni sceniche” di Roma, allora diretto dal grande Gigi Proietti. Da quel momento, la sua carriera iniziò pian piano a decollare. Tuttavia, la vera consacrazione come attore arrivò nel 2000, grazie alla sua partecipazione alla serie tv Don Matteo con il ruolo del carabiniere Flavio Anceschi.

Il 2006, invece, fu l’anno che vide Flavio alle prese con la sua prima esperienza da conduttore al programma Affari tuoi. Tale occasione per lui fu un vero e proprio trampolino di lancio, nonché il preludio di una lunga e soddisfacente carriera nel campo della conduzione che dura a tutt’oggi.

Oltre a essere un professionista della televisione, Flavio Insinna è anche un uomo dotato di grande sensibilità. L’artista ha dato prova di questa sua qualità molte volte, e lo ha fatto anche di recente, nel corso di un’intervista rilasciata a SuperGuidaTv. Ecco, a tal proposito, quali sono state le sue affermazioni.

Il lato sensibile di Flavio Insinna

Lo scorso 12 giugno, noi tutti siamo venuti a conoscenza della morte di Silvio Berlusconi. A prescindere da quale sia il pensiero politico di ognuno, è innegabile che quest’uomo abbia contribuito a costruire l’Italia per come la conosciamo oggi. Berlusconi ha fatto tanto per il nostro paese, e oltre che per il suo operato, egli verrà ricordato per sempre anche per la sua generosità, per la sua disponibilità e per la sua grande educazione.

Flavio Insinna attore
Flavio Insinna ricorda Silvio Berlusconi (credit Ansa) – cinelol.it

Sono state tante le celebrità che, dal giorno della sua scomparsa, hanno voluto ricordare Silvio Berlusconi. A esse si è aggiunto anche Flavio Insinna il quale, nel corso dell’intervista rilasciata a SuperGuidaTv, ha dedicato al Cavaliere le seguenti parole: “Quando c’è una morte di mezzo ci si ferma e si lascia passare del tempo. Questo è quello che mi ha insegnato la mia famiglia. Avendo lavorato per un anno a Mediaset ne La Corrida, ho avuto la fortuna di incontrare lui e il figlio Pier Silvio. Persone molto garbate”.

Impostazioni privacy