Carlo Conti, l’infanzia drammatica: chi era la mamma Lolette

Il noto conduttore televisivo si sbottona sulla sua vita privata: chi era la madre Lolette e perchè la sua infanzia non è stata semplice

Oggi conosciamo Carlo come un uomo di successo e di grande popolarità. Amatissimo sul piccolo schermo ma anche sul suo canale social, il noto presentatore non h a avuto poi un’infanzia molto semplice. Nonostante è sempre allegro e sorridente dietro quello sguardo nasconde tanto dolore, che con il tempo lo ha reso l’uomo che è oggi.

carlo conti vita privata, mamma
Carlo Conti, la sua vita non tutta rose e fiori (Credit.@Carloconti) cinelol

Di recente, Carlo ha parlato della sua vita privata, della sua infanzia e soprattutto dei suoi genitori. La madre di chiamava Lolette mentre il padre Giuseppe. Pochi sanno che Conti ha perso il suo papà quando era poco più che neonato e ovviamente per anni la mamma ha dovuto tanti sacrifici enormi per mantenerlo.

Chi era Lolette la madre del conduttore Carlo Conti

Carlo Conti ha perso il suo papà quando aveva poco più di un anno e mezzo. Rimasto solo con la madre, la donna ha cresciuto il suo piccolo assieme alla nonna. La famiglia ha sempre vissuto in Toscana, terra dalla quale Carlo è nato ed è innamorato ancora oggi. Dopo aver perso il suo papà in giovanissima età anche sua madre si è spenta poco tempo Nel 2002, Lolette è venuta a mancare a causa di una malattia. Ma chi era Lolette e perchè si chiamava così?

Pochi sanno che dietro il suo nome “bizzarro” si nasconde un errore all’anagrafe. Quella C divenne una L, che poi la donna si portò dietro per tutta la vita. Di lei, il conduttore conserva bellissimi ricordi, sottolineando il grande sacrificio da lei fatto per mantenerlo da sola e senza aiuto.

carlo conti vita privata
Carlo conti alla conduzione di Top 10 (Credit:@Carloconti) cinelol

Carlo Conti: “Mia madre sarebbe felicissima di me oggi”

Continuando la sua intervista, Carlo ha fatto sapere che sua madre se oggi fosse ancora viva sarebbe sicuramente felice e soddisfatta di lui. Conti ha ammesso di essere rimasto sempre il ragazzo si sempre: “non c’è differenza tra la persona che sono e il personaggio che mostro”, ha dichiarato. Inoltre, sarebbe anche fiera di tutto ciò che si è costruito con impegno e dedizione, perchè questi erano i valori che le ha insegnato. L’unica cosa invece su cui discuterebbe è la sua abbronzatura e il suo modo di vestirsi.

Impostazioni privacy