4 Hotel, cosa si nasconde dietro lo show: i retroscena incredibili che nessuno potrebbe mai immaginare

Molti di voi conosceranno la trasmissione televisiva dedicata agli alberghi “Quattro Hotel”. Vi sono delle curiosità che forse non tutti conoscono.

La trasmissione, dedicata al mondo degli alberghi, è considerata lo “spin off” di un’altra trasmissione molto conosciuta, condotta da Alessandro Borghese, il cui titolo è “Quattro Ristoranti”.

bruno barbieri cuoco
Cosa si nasconde dietro 4 Hotel (CineLol)

Bruno Barbieri è il conduttore e lo abbiamo visto spesso anche nelle vesti di chef in cucina. Per coloro che amano Masterchef sicuramente ne ricordano il volto. La Trasmissione “Quattro Hotel” attira da sempre tanti ascoltatori soprattutto coloro che vogliono scoprire gli alberghi, i bed e breakfast, le residenze, italiane e non solo. Ma cerchiamo di capire meglio come si sviluppa la trasmissione e se tutto quello che vediamo è vero. Ecco qualche curiosità.

Il dietro le quinte dello show

Gli albergatori protagonisti di ciascuna puntata vengono ospitati per un giorno e una notte all’interno di una struttura. Devono dare una valutazione alla stessa in una scala che va da 0 a 10. Ogni categoria delle struttura va giudicata, seguendo i seguenti criteri: location, camera, colazione, servizio, prezzo. Lo Chef Bruno Barbieri è tra i votanti delle strutture e a volte il suo voto può ribaltare tutto. Lo chef è considerato una persona molto alla mano con gli albergatori e sul set dello show.

Altra curiosità è che non è possibile candidarsi. È la redazione che contatta le strutture. Vengono fatti dei provini e nessuno conosce gli avversari. Quindi viene effettuata la chiamata e poi dopo un mese si passa alle riprese. Si tratta di un programma che viene definito davvero sincero. Nel senso che gli alberghi non si candidano, vengono scelti e hanno solo un mese di tempo per prepararsi, molto poco se si vogliono fare delle cose impossibili per stupire la giuria. La produzione visita la struttura prima e dopo per accertarsi che nessuna modifica sia stata fatta nel frattempo.

I dettagli nelle camere d'albergo
Il programma analizza ogni dettaglio nelle camere
(Cinelol.it)

La presenza di una telecamera a infrarossi, è una curiosità che vi sveliamo, anche di notte ci sono le riprese. Ovviamente nei limiti, ma solo per garantire la veridicità dei fatti, come un letto che si rompe ad esempio. Il tutto viene verificato. Le tensioni tra i concorrenti sono facilitate dalla produzione. Ovviamente per creare della suspense si tende a stuzzicare i concorrenti. Insomma si cerca di calcare la mano su quello che non piace. La produzione cerca di creare delle sottili tensioni tra gli albergatori, tensioni che attirano e divertono il pubblico a casa.

Ci fu l’episodio della presenza di capelli nella stanza in una puntata, e chissà che non sia stata proprio la produzione a creare volutamente della tensione tra gli albergatori, questa è solo un ipotesi, non abbiamo certezze. La vittoria avviene in diretta. Nessuno è a conoscenza di nulla prima della proclamazione. Dopo che Bruno Barbieri ha dato la sua valutazione poi si conosce in diretta il vincitore. Il vino viene messo a disposizione dell’albergo, per festeggiare il vincitore.

Quindi è tutto a spese dell’albergatore. Quando poi viene presentato il conto a fine soggiorno in ogni struttura, le voci e i prezzi sono veritieri ma nessuno paga. Quello che la produzione del programma “Quattro Hotel “dà all’albergatore è pura e semplice visibilità. Circa il premio che viene dato, non si tratta di denaro. Sono 5000 euro in gettoni d’oro. Con ritenuta d’acconto del 20%. Per ritirarlo il vincitore deve recarsi a Milano, in una apposita agenzia.

Impostazioni privacy